Alla fine della giornata anche il coronavirus ha fatto delle buone cose, non è vero?

Il coronavirus è stato l’argomento più popolare nel 2020 e lo sarà probabilmente anche durante tutto il nostro 2021.

Tutti sanno quante vite ha portato con sé, ma, al momento, è anche importante riconoscere che questo virus ha effettivamente migliorato il nostro mondo.

In primo luogo, l’inquinamento è ai minimi storici. A causa del blocco e dello smart working, le persone non usano frequentemente i loro veicoli come in passato. Nel 2020, gli scienziati hanno registrato un notevole miglioramento della qualità dell’aria, soprattutto in alcune delle città più inquinate del mondo. Ciò è dovuto anche alla diminuzione delle emissioni di gas serra dopo la chiusura dell’attività industriale. Quindi, oltre ai veicoli stradali, l’industria è una delle principali cause dell’aumento delle emissioni nel mondo.

Un altro aspetto positivo riguarda la diminuzione dell’inquinamento acustico. Con tutti a casa, l’inquinamento acustico è minore in tutto il mondo. Se ascolti attentamente, ora puoi sentire il cinguettio degli uccelli invece del suono di treni, autobus e carri. Il mondo sembra molto più calmo del solito.

Questo effetto del Coronavirus sull’ambiente è benefico anche per l’uomo. Infatti, secondo la ricerca, il suono combinato di tutte le attività umane provoca rumore a bassa frequenza, che è una delle cause di ansia e stress.

La pandemia ci ha regalato del tempo. Tempo da dedicare al miglioramento delle nostre capacità, alla pratica di hobby e alla scoperta di nuovi. Tempo da dedicare alla riflessione su noi stessi, su chi vogliamo essere e cosa vogliamo fare. Inoltre, ora abbiamo anche tempo per la famiglia e i nostri cari. Il COVID-19 ci ha dato la possibilità di distanziare o, al contrario, rafforzare i rapporti tra le persone.

Alcuni di voi potrebbero alzarsi, dicendo qualcosa come: “Cosa?! COVID-19 ha ucciso molte persone! Come ti permetti di minimizzare tutto ciò dicendo che la pandemia ha funzionato bene? “

Ma in realtà lo ha fatto.

Tutti sanno già quanto dolore ha causato questo virus. Ha portato via le vite delle persone, alcune delle vite dei nostri cari, ma è ancora impossibile dire che questa situazione abbia solo aspetti negativi.

Ricordiamo solo la rabbia che le persone hanno avuto durante l’ultimo G8. Persone da tutto il mondo volevano giustizia per il mondo, per l’ambiente. Bene, è evidente che quelle richieste erano attualmente un po’ soddisfatte. I nostri oceani sono più puliti e più sicuri per gli animali e il mondo ci ringrazia.

Ma finalmente esaminiamo ciò che ci interessa di più. Il turismo. L’epidemia di COVID-19 è il momento perfetto da dedicare alla cultura. I viaggi sono più facili ora se non consideriamo tutte le procedure covid come i tamponi e così via.

 Ma allora, perché i viaggi sono più facili?

Innanzitutto, i turisti hanno ora la possibilità di esplorare le città in completa serenità e sicurezza. Invece di fare la fila per visitare le principali attrazioni o condividere piccoli spazi con altri visitatori desiderosi di fotografare questo o quello, oggi le mete più famose sono meno affollate e molto più godibili.

In secondo luogo, tra gli aspetti positivi se il Covid-19 è quello di stressare meno per l’imbarco, lo sbarco e il ritiro dei bagagli, tutto questo è ora più veloce del solito. Sebbene un aeroporto tranquillo sia in qualche modo inquietante, la cosa migliore è che tutte le procedure diventano veloci e agili.

Infine, durante questa pandemia, l’orario flessibile e il lavoro da casa sono ormai una realtà e questo diventerà una tendenza anche nel 2021. Uno dei maggiori vantaggi è che puoi trascorrere del tempo con la tua famiglia e lavorare in tanti posti nuovi, viaggiando. Allora, cosa stai aspettando?

Le sofferenze provocate dal virus, come detto, sono numerose. Soprattutto per questo motivo è importante apprezzare gli aspetti positivi di questa complessa situazione.

Tuttavia, questo era solo un punto di vista e potrebbe non essere condiviso da alcune persone. Se ci fossero altre opinioni sul Covid-19 e in particolare sul turismo, anzi sarebbe molto interessante condividere idee diverse per parlarne!

scritto da #stefanosghinolfi

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continue shopping
0