Location: Roma
Lingue:Italiano. Altre lingue su richiesta
Accessibility info: Non è accessibile a visitatori su sedia a rotelle
Note: Tutti i nostri tour sono PRIVATI, non condivisi con altri
Info!

Tour del Sepolcro degli Scipioni

Sulla via Appia Antica, a poche centinaia di metri dalla porta di San Sebastiano, si trova uno dei più straordinari reperti archeologici di Roma repubblicana: il Sepolcro degli Scipioni.

Scoperto nel 1614 il sepolcro divenne una meta abituale per studiosi e visitatori.  Agli inizi del III secolo a.C. il capostipite della illustre famiglia degli Scipioni, Lucio Cornelio Scipione Barbato, console del 298 a.C, iniziò la costruzione di un sepolcro monumentale per la sua gens. La scelta di collocare l’edificio funerario a poca distanza dalla via Appia indicò un preciso orientamento politico. La via Appia era stata infatti inaugurata nel 312 a.C. con lo scopo di agevolare e di sostenere l’espansione del dominio di Roma nell’Italia meridionale.

Il monumento, scavato nel tufo stesso della collina, presenta una pianta quasi quadrata. Con quattro grandi pilastri che lo dividono in sei gallerie: quattro che fiancheggiano i lati e due che si incrociano al centro. Sono ancora appena visibili le pitture che abbellivano il basamento, da cui si accedeva agli ipogei contenenti le tombe. Esse mostrano tre strati sovrapposti, con scene militari appena riconoscibili in quello più antico, databile fra il II sec. a.C. e l’inizio del I sec., quando, come sappiamo da Cicerone, cessarono le deposizioni.

Le iscrizioni, opportunamente confrontate con le testimonianze letterarie, consentono di ricostruire con una certa precisione la storia del sepolcro. Esso non risale al IV sec. a. C., come qualcuno ha voluto sostenere, ma, data soprattutto l’importanza della collocazione del sarcofago appartenuto a Scipione Barbato (console del 298) è possibile situare la data del sepolcro all’inizio del III sec. a.C., probabilmente quando Scipione Barbato era ancora in vita.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI COMPILARE IL MODULO SEGUENTE

Name, surname and nationality (required)

Your Email (required)

ENTER THE RED TITLE OF THE PAGE (required)

Your message:

I authorize the processing of data as per policy reported on the site