RIP Maradona: È morto Diego Armando Maradona

E’ morto all’età di 60 anni Diego Armando Maradona. Lo riferisce il sito del quotidiano argentino El Clarins ( https://www.clarin.com/deportes/llantos-gritos-aplausos-emocion-miles-personas-velatorio-diego-maradona_0_w8Bj-M-N4.html) , secondo cui il Pibe de Oro avrebbe subito un arresto cardiorespiratorio nella casa di Tigre intorno alle 12 (le 16 in Italia), nei pressi di Buenos Aires. Inutili i tentativi di rianimazione effettuati dal personale medico che lo accudiva 24 ore su 24 nell’abitazione in cui stava svolgendo la riabilitazione dopo l’intervento chirurgico alla testa di tre settimane fa, resosi necessario per rimuovere un edema subdurale. A nulla è servito il repentino intervento delle ambulanze giunte quando l’ex Pibe de Oro era già deceduto.

L’Argentina ha proclamato tre giorni di lutto nazionale e a Napoli una petizione popolare sta chiedendo che lo stadio della città venga nominato in suo onore. Il legame tra Diego Armando Maradona e Napoli è uno degli aspetti più noti della sua carriera. Con il Napoli, Maradona aveva giocato negli anni più importanti della sua carriera, vincendo tantissimo e diventando amatissimo dai tifosi e un simbolo di tutta la città, tanto da dedicargli (per ora) due murales bellissimi.

Il primo e storico murale si trova nei quartieri spagnoli e fu dipinto nel 1990, anno in cui il Napoli vinse il secondo scudetto in pochi anni, grazie soprattutto a Maradona. Il secondo murale dedicato a Maradona si trova nel quartiere San Giovanni a Teducci. È stato dipinto nel 2017 dallo street artist Jorit. 

Scopri questi murales, ed altri, nel nostro tour dedicato agli highlights di Napoli e ai personaggi famosi che sono nati qui, o che in maniera indissolubile sono legati alla città.

Dopo la pandemia di coronavirus, avremo tutti bisogno di viaggiare di nuovo e scoprire la bellezza del mondo, e l’Italia è sicuramente in cima alla lista tra queste!

scritto da #stefanosghinolfi

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continue shopping
0